Browse By

Come guadagnare uno stipendio con Youtube

È possibile guadagnare uno stipendio grazie al proprio canale Youtube? Sai che per me i fatti contano più delle parole. Lascia quindi che ti mostri questi risultati e poi torna qui da me che ti spiego come puoi arrivarci anche tu.

Ecco i miei risultati.

Come puoi notare da solo, i risultati che ho raggiunto superano tranquillamente uno stipendio medio italiano. Lo supera, e non di poco.

Ancora in troppi credono che Youtube non sia un lavoro, ma solo intrattenimento. Ma se tu sei uno di quei pochi che ha capito il potenziale nascosto dietro questa piattaforma, oggi leggerai cose che ti aiuteranno a raggiungere risultati incredibili.

Lascia che mi presenti, sono Christian Salerno, alias Krikko, sono un musicista che anni fa si è rotto le scatole di fare la fame come tutti i musicisti ed ha cercato e trovato delle alternative nel mondo dell’online.

Come hai visto sono partito prima col mostrarti i risultati. Sono ormai più di 10 anni che pubblico video su Youtube. Quindi odio profondamente le persone che parlano “i teorici” ma che in pratica non hanno fatto nulla. Non hanno risultati significativi.

E invece pensa che grazie ai miei canali Youtube, non solo guadagno le cifre che hai potuto vedere prima, ma ho creato anche molti posti di lavoro (tra videomaker, collaboratori, ecc…)

Quindi, senza falsa modestia, credo di avere tanto da poter dare e comunicare. E se oggi tu sei qui, vuol dire che hai capito che qualcosa può nascere dal tuo canale su Youtube, che altro non è che una miniera d’oro. Devi sapere solo dove scavare.

Dopo che chi ha ottenuto risultati ti indica la direzione giusta in cui scavare, a te non resta altro che farlo, con pazienza e costanza.

Perché do per scontato che tu sappia che, anche con le migliori strategie del mondo, se non sarai tu a metterle in pratica, nulla cambierà. Io posso darti il piccone e dirti dove scavare, dovrai poi essere tu a fare il lavoro duro che ti porterà al successo che vuoi e che meriti. Dopotutto posso capire cosa voglia dire non ottenere risultati.

Sai, io non sono un alieno. Anche io, quando sono partito, ho fatto errori su errori. Soldi buttati nelle direzioni sbagliate. Tempo dedicato a progetti che se ci ripenso ora mi fanno ridere: era palese che questi non avevano speranza!!!

E intanto io che facevo? Lavoravo anche 8h al giorno senza un solo euro in tasca. Lavoravo senza un ritorno.

A distanza di 10 anni ho creato ormai 4 canali di successo dai quali guadagno un bel po’. Sicuramente più di un normale stipendio italiano.

Ma Come si Guadagna su Youtube?

Amico mio, devi sapere che gli iscritti non contano un bel niente. Esatto, non è come dicono in molti.

Fai tanti iscritti, comprali pure!”

Questa è una delle affermazioni più stupide che possa esistere, te lo posso garantire. Gli iscritti possono contare solo in piccole dimensioni, quello che conta davvero sono le visualizzazioni.

Te la faccio molto breve, in modo che tu possa uscire da questa pagina con le idee chiare.

Youtube ha un principale metodo per “mantenersi”, ossia quello delle pubblicità. Per intenderci: hai presente quei fastidiosi annunci che ti compaiono ad inizio video? Se non fosse per quei video, Youtube non esisterebbe.

È la sua entrata principale (ma non l’unica).

Dove finiscono gli annunci? Dov’è che Youtube li può piazzare? Sui contenuti dei creator (creatori di video), giusto? Bene, questo vuol dire che i creator creano un terreno su cui Youtube può piazzare le sue pubblicità e riuscire a guadagnare (e quindi prosperare).

A questo punto il nostro caro Youtube è stato furbo. Ha pensato:

“dato che le pubblicità e i creator sono ciò che ci permettono di vivere, dobbiamo renderli felici in ogni modo!”

A questo punto nasce il guadagno dei creator. Dato che Youtube ha compreso l’importanza di questi volti che creano video, ha deciso di dividere le entrate pubblicitarie con loro.

Quindi, quando una pubblicità compare sul video di uno Youtuber, una parte va a Youtube ed una parte va al Creator.

Facciamo un esempio pratico, so che lo stai aspettando:

  • mettiamo caso un canale che ha comprato 100.000 iscritti. Avendoli comprati, e quindi non essendo seguaci reali, questi non guardano i contenuti del creator, sono solo iscritti al canale. Questo vuol dire che se quando questo creator pubblica un video lo guarderanno solo in 77, lui avrà guadagni davvero bassi. Non arriverebbe neanche a €1;
  • Ora poniamo il caso di un canale che ha “solo” 10.000 iscritti. Ma iscritti veri.

Di questi, almeno 5.000 guardano tutti i suoi video. Questo vuol dire che il creator avrà guadagni assicurati ad ogni nuova pubblicazione.

Ecco perché acquistare iscritti è la cosa peggiore che chiunque possa fare. Perché gli iscritti fine a se stessi non servono. Sono le visualizzazioni a far guadagnare uno youtuber.

Guadagni sotto i 5000 euro

In molti credono che guadagnando una cifra al di sotto dei €5.000 possono permettersi di non dichiarare questi soldi allo stato. Ahimè, la partita IVA è fondamentale per avere questo tipo di entrata.

E non credere a chi ti parla di “prestazione occasionale” o “ritenuta d’acconto”. Queste operazioni non riguardano questo tipo di guadagno. Tali operazioni possono essere effettuate quando  il pagamento è appunto occasionale. Ma Youtube:

  • è un’entrata costante (anche se ti paga una volta l’anno);
  • è un lavoro costante (non ha la durata massima di 30 giorni, requisito fondamentale per la prestazione occasionale).

I Guadagni più grandi su Youtube

Sono noti i tanti creatori di contenuti che guadagnano cifre da capogiro su Youtube. Ma sai cos’è meglio? Youtube utilizzato come “altoparlante” del tuo business principale.

Se ad esempio hai scritto un libro, puoi utilizzare Youtube per farlo diventare facilmente Bestseller. Sono davvero tanti i casi di bestseller nati in questo modo.

Oppure se insegni una materia, puoi utilizzare Youtube per far sì che le persone ti conoscano e ti riconoscano come autorità nel tuo settore. E quando avranno dubbi indovina da chi andranno? Esatto, da te!

E quindi puoi utilizzarlo anche per vendere i tuoi prodotti e servizi. Ma qui, amico mio, si apre un mondo a me molto caro, perché sì, tu hai visto i guadagni provenienti direttamente da Youtube, ma non hai visto quello che c’è dietro… i guadagni seri, eheh.

Se vuoi una guida passo passo che ti porti dalla tua situazione attuale (punto A) alla tua situazione desiderata (punto B), ho preparato una guida che avrei voluto avere io tra le mani quando ho iniziato.

  • Avrei evitato di bruciare soldi preziosi. Sponsorizzate sbagliate, settore sbagliato, attrezzature sbagliate…
  • Avrei evitato di bruciare il mio tempo. Video imbarazzanti, 27 visualizzazioni a video…

Sai, anche io quando mi lancio in un nuovo settore, la prima cosa che faccio è quella di studiare subito da chi ha già ottenuto risultati!

Chi pazzo non investirebbe dei soldi per risparmiare un enorme quantità di ore ed un enorme quantità di denaro bruciata in cose sbagliate?

Quindi quando lo faccio, non “pago un corso” bensì sto facendo un investimento su me stesso che mi tornerà indietro moltiplicato per 100!!

Se vuoi anche tu sapere come ho creato il mio mega stipendio (ormai quasi automatico) su Youtube, e vuoi replicare le mie azioni, ti invito a guardare il videocorso intitolato Video Empire.

Spero di averti aiutato significativamente oggi, lo spero davvero. Augurandomi che tu abbia successo con il tuo canale, ti mando un forte abbraccio.

Un saluto da Krikko!

firma per computer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.