Hai deciso di aprire un canale Youtube o vuoi semplicemente pubblicare video sulle tue pagine social, per farti conoscere dal grande pubblico e trovare nuove opportunità lavorative?

Per creare dei video non serve soltanto impegnarsi, ma utilizzare anche l‘attrezzatura giusta e i software di editing, ma se non hai un budget da investire, tutto può diventare più complicato.

Se non hai soldi da investire nei tuoi progetti video, in questa guida ti spiegheremo nel dettaglio come creare un buon video spendendo poco.

Pianificare il video

Prima di suggerirti quali sono i trucchi per creare un buon video spendendo poco, devi sapere che prima di girare il tuo nuovo filmato è sempre opportuno fare chiarezza e d’eccedere come procedere.

Ricorda che una buona pianificazione ti permette anche di risparmiare moltissimi soldi, perché potrai stabilire in anticipo:

  • i tempi
  • le location
  • l’attrezzatura da usare
  • gli attori da ingaggiare
  • e soprattutto il tuo budget

Il primo passaggio per la creazione di un video consiste nello scegliere l’argomento o il tema su cui sarà incentrato il filmato e in seguito dovrai occuparti della sceneggiatura.

Se non si tratta di video che narrano una storia, allora il compito sarà più semplice perché basterà fare una scaletta degli argomenti da affrontare durante il filmato.

Durante la pianificazione dovrai individuare le location, ad esempio se stai girando un video di viaggi, è opportuno scegliere i luoghi più rappresentativi o che possono attirare l’interesse degli utenti, mentre se giri un tutorial ti basterà attrezzare lo studio o una stanza della tua casa, dipende sempre dall’argomento.

Per iniziare a girare video e spendere poco ti suggeriamo di evitare storie complicate e che presuppongono la collaborazione di comparse o attori, altrimenti sarà difficile rientrare nel budget.

Prima di fare brutte figure e rovinare la tua immagine agli occhi dei tuoi futuri clienti, impara a realizzare video di qualità con il nostro corso online Video Empire.

In ogni caso è sempre opportuno partire con un video semplice e se si ottengono buoni risultati provare con qualcosa di più articolato, sempre se hai l’aspirazione di diventare un videomaker professionista.

Attrezzatura per video low-budget

Sony HDR-CX625 Videocamera HD con Sensore CMOS Exmor R, Ottica Sony G, Zoom Ottico 30x, Stabilizzazione Attiva a 5 Assi (BOSS), Nero
  • Videocamera Sony Handycam con sensore CMOS Exmor R da 3.1 mm retroilliminato, 9.2 MP
  • Capacità di registrrazione Video in Full HD e XAVC-S e
  • Stabiilizzazione OSS (Opitcal Steady Shot)
  • Lenete grandangolare di 26.8 mm con Zoom Ottico 30Z
  • Modalità Dual Video Rec per fare video e foto in HD

Se in fase di pianificazione hai stabilito un budget da spendere per il tuo video, cerca sempre di destinare la maggior parte dei soldi all’acquisto dell’attrezzatura che potrà servirti anche in futuro.

Noleggio Attrezzatura audio-video

Negli ultimi anni, vi sono molte società che offrono un servizio di noleggio di attrezzature audio e video, quindi se hai pochissimi soldi, ti consigliamo di chiedere dei preventivi e se sono in linea con il tuo budget di optare per questa soluzione.

Se hai deciso comunque di acquistare l’attrezzatura per girare il video, allora vediamo come puoi spendere poco, senza compromettere la qualità del filmato.

Acquisto Attrezzatura audio-video

Per girare un video ti servirà sicuramente una macchina fotografica, ma le migliori in assoluto sono le reflex e non sono proprio economiche, di conseguenza devi cercare dei modelli in offerta o approfittare dei saldi.

Per non dover rinunciare all’acquisto di una reflex, puoi visitare le piattaforme dove si vendono gli oggetti usati e ricercare tra i vari annunci. Se acquisti un reflex usata non sarà sicuramente l’ultimo modello, ma l’importante è che funzioni correttamente e che monti almeno un obiettivo.

Per spendere davvero poco, invece della reflex puoi usare il tuo smartphone, sempre se ha una fotocamera di buona qualità, altrimenti dovrai almeno considerare l’acquisto di un nuovo cellulare.

Sony Alpha 6000L - Kit Fotocamera Digitale Mirrorless con Obiettivo Intercambiabile Selp 16-50Mm, Sensore Aps-C, Eye Af, Ilce6000B + Selp1650, Compatibile con obiettivi innesto E di Sony, Nero
  • Fotocamera digitale Mirrorless Sony con sensore APS-C CMOR Exmor 24.3 megapixel
  • Kit con obiettivo SEL 16-50 mm
  • Mirino OLED Tru-Finder ad alta risoluzione
  • Processore di immagini BIONZ X, 179 punti Eye AF
  • Flash integrato, display 3" LCD inclinabile 180°

Qualunque sia la scelta tra macchina fotografica o smartphone, dovrai in ogni caso acquistare un cavalletto, così da rendere stabili le riprese. Il cavalletto per lo smartphone costa pochissimo, ma anche quelle per le reflex non hanno prezzi esorbitanti, dovrai soltanto monitorare le varie offerte.

È opportuno sottolineare che si può anche usare la webcam del pc ed evitare di acquistare uno smartphone o una reflex, ma è una scelta che ti costringe a girare dei video dove l’unico soggetto sei tu e quindi è soprattutto indicata per quei filmati che vengono pubblicati su Youtube, come le analisi politiche, i commenti ad un video, la presentazione di prodotti di piccole dimensioni, ecc.

Per girare un video che sia di ottima qualità, sarà anche necessario acquistare un microfono e delle luci, delle attrezzature che non possono mai mancare nello studio di un videomaker.

Offerta
Moman Microfono Wireless Type CP1(C) 2,4 GHz Microfoni Esterni con Interfaccia Tipo c per iphone 15 USB-C Android Smartphone, Tablet, Laptop per YouTube, Vlogging, Microphone-Wireless-Smartphone-Pad
  • 【Qualità del suono professionale 】 Il microfono lavalier wireless Moman garantisce una qualità audio superiore grazie alla tecnologia One-Touch Noise Reduction. Il rumore di fondo è ridotto al minimo per una registrazione chiara della voce umana grazie alla cancellazione istantanea del rumore, il microfono wireless per la maggior parte dei dispositivi Type-c.
  • 【Registrazioni nitide in un raggio di 492 piedi/150 metri 】 Il microfono da bavero MOMAN è dotato di Syncoder 3.0 e di un chip DSP intelligente, ottimo per le videochiamate o le registrazioni, filtra i rumori di sottofondo e offre un suono chiaro fino a , ottimo per interviste, riunioni virtuali, riprese di podcast, vlogging, live streaming, in interni ed esterni, dispositivo ideale per i creatori di video youtube, tiktok.
  • 【Microfoni Plug-Play per dispositivi Android/Iphone 15/USB-C 】 I microfoni wireless MOMAN sono perfettamente compatibili con Iphone 15, Andriod, TYPE-C, dispositivi USB C, come DJI pocket camera, insta 360, ecc. Collegare il ricevitore al dispositivo, quindi premere il pulsante del trasmettitore per 3 secondi, quando la luce si accende, significa che sono collegati! La luce può essere spenta durante il lavoro!
  • 【Ricarica rapida e tempo di lavoro di 6 ore】 Godetevi fino a 45 minuti di utilizzo con soli 10 minuti di ricarica rapida. Una singola carica per questo microfono portatile offre fino a 6 ore di registrazione, per un utilizzo che dura tutto il giorno.
  • 【Monitoraggio in tempo reale e indicatori luminosi】 Monitorate le vostre registrazioni in tempo reale con la porta Type-C dell'RX, che consente anche la ricarica simultanea del telefono. Le strisce luminose dinamiche su TX, RX e sulla custodia di ricarica indicano lo stato della batteria, lo stato di carica, l'effetto vocale e l'accoppiamento.

Per quanto riguarda il microfono, vi sono tantissimi modelli che hanno un costo compreso tra i 50-100 € e ti assicurano una buona qualità dell’audio, quindi si tratta di una spesa non troppo elevata.

Le luci da installare nello studio dove registrerete il video sono davvero un elemento essenziale perché possono fare la differenza per quanto riguarda le immagini. La luce naturale può essere sicuramente la soluzione se non hai soldi da investire, ma non si può registrare durante la sera o quando il tempo è nuvoloso, di conseguenza è opportuno acquistare almeno un set di luci, che andranno posizionate in diversi punti della stanza.

Nonostante si pensa che le luci per un set siano costose, negli ultimi anni si trovano anche a prezzi economici, ad esempio 50-150 € e vi garantiranno comunque una buona illuminazione.

Softbox Fotostudio 50 x 70 cm, 5500 K, 135 W, lampada a risparmio energetico, softbox pieghevole (Set I)
  • 【 RISPARMIO ENERGETICO】Il nostro softbox utilizza lampadine da 135 W che equivalgono a lampade alogene da 1124 W. Resistente al calore, durevole, 80% di efficienza energetica, temperatura di colore vicina alla luce diurna di 5500 K.
  • 【SCELTA MIGLIORE E PROFESSIONALE】 Rispetto all'illuminazione convenzionale, il nostro softbox 50 x 70 cm ha uno straordinario effetto luminoso e un'area illuminata molto più ampia. Il materiale dalla struttura irregolare e il colore freddo all'interno creano un effetto di luce e riflesso più morbido.
  • 【STAFFA UNIVERSALE DA 2 M】 I treppiedi sono dotati di una vite universale da 1/4 "e possono essere utilizzati come staffa per fotocamera. Il portalampada è realizzato in alluminio di alta qualità, che è abbastanza leggero e quindi facile da montare. È più stabile e robusto e può trasportare fino a 6 kg.
  • 【AMPIA APPLICAZIONE FOTOGRAFICA】 Il nostro set di luci softbox è piccolo e leggero, facile da trasportare e assemblare. Viene fornito con una custodia, è la scelta migliore per gli appassionati di fotografia, principianti, TikTok, YouTube, KOL e fotografi professionisti. Perfetto per ritratti, oggetti e video.
  • 【LUNGA DURATA】Il set softbox ha raccordi in ceramica resistenti al calore. Non sono facili da invecchiare, hanno un buon isolamento e si raffreddano rapidamente. Anche se il tempo di illuminazione viene prolungato, non verrà danneggiato. Se avete domande, non esitate a contattarci. Faremo del nostro meglio per risolvere i problemi dei nostri clienti.

Elementi accessori per creare video

L’attrezzatura base è composta da:

  • macchina fotografica o reflex
  • cavalletto
  • microfono
  • luci

Tuttavia vi sono anche altri accessori che possono essere utili per creare un video di ottima qualità.

Per essere sicuri che nel video non compaiano oggetti non in linea con l’argomento o per inserire in post-produzione delle grafiche può essere utile l’acquisto di un green screen. Se ti accontenti di un green screen di media qualità e dalle dimensioni ridotte, il prezzo non è assolutamente alto, anzi vi sono alcuni modelli anche a 20-40 €.

Tra gli altri accessori che potrebbero servirvi per girare il video, dovrete pensare anche a dei supporti per le luci o per il green screen, così da renderli stabili mentre si sta riprendendo. Nel caso hai intenzione di usare diverse location per i tuoi video, dovrai anche pensare a come trasportare le attrezzature e acquistare delle valigie o dei contenitori, soprattutto se le luci sono abbastanza ingombranti.

Per imparare come creare un buon video spendendo poco, oltre ai consigli presenti in questo articolo può esserti utile il corso Video Empire. Crea video e guadagna del sito pensionedare.com, che ti illustra nel dettaglio ogni fase di realizzazione del filmato e ti offre interessanti spunti per ottenere profitti con i tuoi contenuti.

Software per migliorare il video

Nel budget per la realizzazione del video devi anche inserire l’acquisto di un software per il montaggio, che ti serve per:

  • migliorare le immagini
  • comporre il filmato
  • inserire sottotitoli o grafiche.

Sul web vi sono tantissimi software di editing, sia gratuiti che a pagamento, devi soltanto scegliere il programma che si adatta di più alle tue esigenze.

I software di video editing gratuiti ti offrono la possibilità di modificare solo alcuni aspetti del video, ad esempio la grafica o l’inserimento dei sottotitoli, ma se desideri pubblicare un filmato che sia di ottima qualità, allora dovrai scegliere i programmi a pagamento.

Per non spendere troppo, vi sono alcuni software che prevedono la sottoscrizione di un abbonamento, anche mensile, quindi noi ti suggeriamo di scegliere questa opzione e in futuro potrai sempre acquistare il programma, se hai ottenuto buoni guadagni come videomaker.

Per quanto riguarda la musica da aggiungere al video vi sono delle piattaforme che offrono la possibilità di acquistare suoni a pochi euro, soprattutto se si tratta di canzoni o colonne sonore non troppo famose, quindi per quanto riguarda l’audio, la spesa sarà davvero irrisoria.

Location e ingaggio di attori per il video

I costi per un video sono sicuramente ridotti se si tratta di un filmato girato nella propria casa o studio, dove sei l’unico protagonista, ad esempio se si registra un tutorial di informatica o una video lezione, dove dovrai soltanto preventivare le spese per l’attrezzatura e i software di editing.

Il discorso cambia se vuoi registrare un video che vede la partecipazione di altri attori e l’impiego di differenti location. Per non sforare dal budget è sempre opportuno coinvolgere amici o parenti, che parteciperanno sicuramente a titolo gratuito, per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi come videomaker.

Non sempre si riescono a coinvolgere persone gratuitamente, di conseguenza dovrai escogitare dei sistemi per trovare attori o comparse che non pretendono un pagamento troppo oneroso per la partecipazione al video.

Gli youtuber esperti sono soliti girare per le città e interpellare le persone che incontrano per una piccola comparsa nei video e nella maggior parte dei casi trovano sempre qualcuno disposto a partecipare. Con questo espediente potrai avere la possibilità di risparmiare sul budget e realizzare comunque il tuo video con la collaborazione di altre persone, sempre se non si tratta di un cortometraggio o di un film, allora in questo caso dovrai sempre prevedere un rimborso spese o una retribuzione giornaliera.

Dopo aver risolto il problema degli attori, se hai intenzione di girare in diverse location, dovrai innanzitutto individuare i luoghi dove girare, cercando di scegliere degli spazi gratuiti.

Nel caso in cui il video si svolge all’aperto, allora non sarà necessario sostenere nessun costo per le location, dovrai chiedere soltanto l’autorizzazione se si tratta di un luogo pubblico o se hai bisogno di occupare lo spazio e di chiuderlo ai visitatori per alcune ore.

Se devi invece girare in luoghi chiusi, per risparmiare dovrai scegliere delle location di proprietà di amici o conoscenti o contattare alberghi o altre attività ricettive che in cambio della pubblicità ti offriranno lo spazio gratuitamente.

In conclusione, girare un video e spendere poco è possibile, bisogna soltanto essere creativi e scegliere dell’attrezzatura non troppo costosa, puntando soprattutto sulla post-produzione.

Quando i tuoi video diventeranno virali, potrai sicuramente investire nell’acquisto di dispositivi professionali e girare filmati che non necessitano di molto lavoro nella fase di editing.

Written by Christian Salerno (Krikko)
Musicista di professione ma appassionato ed esperto di Internet Marketing. Dal 2009 porto avanti Business online su diverse nicchie e in questo blog condivido la mia esperienza. Fondatore di PensionedaRe.com, il percorso di formazione per l'indipendenza economica.