Browse By

Come fare soldi con Instagram (Strategie Migliori)

Come fare almeno €500 al mese grazie ad Instagram? Lo vediamo oggi!

Ciao! Sono Christian Salerno, alias Krikko, sono un musicista che anni fa si è rotto le scatole di fare la fame come tutti i musicisti ed ha cercato e trovato delle alternative nel mondo dell’online.

Oggi parliamo di Instagram, sei pronto?

Prima ti sparo la bomba. Sai che Instagram ti da’ uno stipendio mensile per fare delle dirette? Ho ricevuto alcuni screen da un mio caro amico che ha iniziato questo percorso e guadagna €500 al mese semplicemente per fare delle dirette. Incredibile, vero?

Ma facciamo qualche passo indietro e capiamo come riuscirci!

Devi sapere che Instagram ha due principali concorrenti: TikTok e Twitch.

Perché ti sto dicendo questo? Lo capirai tra 1 minuto.

Sappi solo che TikTok è il social da cui Instagram si è ispirato (per non dire che ha copiato) per la creazione dei Reels. Hai presente quei video di massimo 1 minuto? Esatto, sono stati presi spudoratamente da TikTok! Invece Twitch è il titano delle dirette, ormai da anni. Ed (ora collegherai tutto) è questo il motivo per cui Instagram sta pagando gli influencer per fare dirette.

Vuole spingere su quella parte di Instagram affinché possa rubare il podio a Twitch. Chiaro?

Twitch sono ormai anni che è in continua crescita con sempre una maggiore stabilità.

Mark Zuckerberg  inizia a temere, eheh.

Quindi si ha la possibilità, attraverso le dirette, di essere pagati direttamente da Instagram. È necessario un unico requisito, non troppo grande ma neanche piccolissimo: avere almeno 10.000 followers. Non poco, vero?

So che avere 10.000 followers per molti può sembrare un’impresa folle. Ma sappi che con una buona strategia a monte e con una certa costanza, potrai anche tu, nel giro di pochi anni (o mesi) arrivare a questo traguardo.

Eccola l’obiezione che mi fanno in molti, la sento anche ora in alcune teste: “Ora frego tutti, i followers me li compro e inizio a fare soldi!!!!!” Amico mio, strategia peggiore non esiste. Per trovare una strategia migliore invece ti basta tirare ad indovinare.

Cosa succede se con €100 compri 10.000 followers (arabi, cinesi, australopitechi) e questi ovviamente non interagiscono perché neanche ti seguono?

Te lo dico io cosa succede: l’algoritmo di Instagram ti scava una bella fossa profonda 10 metri e ti ci lancia dentro.

Ti chiedi il perché? Immagina di avere questi 10.000 followers ma solo i tuoi amici ti seguono, mettono likes e commentano. Vuol dire che su 10.000 followers avrai 30/50/100 likes.

Instagram allora si chiede: “Questo ha 10.000 followers e ha così poche interazioni? Vuol dire che il suo contenuto è pessimo”. Ecco che il tuo profilo sparirà dalla terra…

Quindi, amico mio, ascoltami, comprare i followers non dev’essere nei tuoi piani. È la strada per il baratro.

Prova ad immaginare: sei il proprietario di un locale, inviti un comico nel tuo locale ed arrivano 2.000 persone. A questo punto il comico inizia il suo sketch e ogni volta che fa una battuta, su 2.000 persone solo 4 ridono…

Cosa penseresti tu nei panni del proprietario del locale?

Ora immagina quest’altro scenario: hai chiamato un altro comico, arrivano solo 70 persone ma ogni volta che il tuo comico parla, tutti ridono a crepapelle. Cosa fai tu? Cercherai di portargli gente, traffico.

Ecco, ora levati dai panni del proprietario: tu sei il comico. Instagram il proprietario del locale.

Ma come funziona Instagram? Ci sono 3 aspetti fondamentali che vanno usati. E vanno usati tutti.

  • Post
  • Stories
  • Reels

Il Post è il tuo contenuto migliore. Quello che dev’essere assolutamente spettacolare.

Le Stories sono invece lo strumento più forte per aumentare le interazioni (engagement) sul tuo profilo o pagina. Attraverso sondaggi e domande puoi spronare i tuoi followers ad interagire con te.

In questo modo l’algoritmo di Instagram noterà che il tuo pubblico interagisce con te e ti porterà sempre più in alto!

I Reels invece sono cani da caccia. Immaginali proprio in questo modo. Sai perché li chiamo così? Perché i Reels sono l’unico strumento in grado di farti trovare anche da persone che non ti seguono. Questo perché ti permettono di comparire nella Homepage.

Le persone che scorrono la loro Homepage trovano Reels anche di persone che non conoscono. Potresti esserci tu lì e, se avrai registrato un buon contenuto (accattivante, mi raccomando) inizieranno a seguirti. Quindi puoi capire da solo l’importanza di usare questi 3 strumenti.

Ormai le persone sono abituate ad una mole di influencer incredibile. Ragion per cui devi essere una presenza costante e frequente. Una volta bastava essere solo costanti. Ora invece, per garantirti una buona posizione nella mente dei tuoi followers devi pubblicare almeno 1 post, 1 storia ed 1 reel al giorno.

Altrimenti, bombardati come sono, dopo 3 giorni si saranno già dimenticati di chi sei.

Questo per crescere organicamente. Ma possiamo mettere il turbo alla nostra crescita? Certo che possiamo, questo attraverso le sponsorizzazioni a pagamento oppure grazie ai giveaway.

Le sponsorizzazioni a pagamento ti permettono di arrivare a molte persone. Se investi €40 potresti arrivare a 10.000 persone e 400 di queste inizieranno a seguirti.

Invece i giveaway sono pubblicità fatta attraverso i regali. Potresti ad esempio regalare un libro, una guida pratica se loro ti metteranno like, commentano e fanno seguire il tuo profilo ad almeno 3 amici.

In questo modo il tuo profilo avrà un engagement davvero elevato e Instagram ti spingerà alle stelle. Quindi, come vedi, amico mio, i modi per crescere ci sono e come.

Spero di averti aiutato anche oggi a comprendere meglio il mondo del guadagno online. Ti Invito a dare un occhio a “Come Guadagnare con Youtube”. Sono sicuro che ti sarà molto di aiuto.

Ti mando un forte abbraccio!

firma per computer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.