Browse By

Come linkare il proprio Blog nei video su Youtube

Youtube offre una grande opportunità per i propri Youtubers. Sebbene siti importanti come Facebook cercano di limitare la navigazione di un sito verso altri, Youtube invece, tramite le annotazione, ti permettere di mettere in risalto i contenuti presenti sul tuo sito web, aumentando notevolmente le tue possibilità di Guadagno. 

Questa opzione è permessa a tutti, sia ai canali partner che quelli non.  Non viene molto utilizzata dai non addetti ai lavori perché c’è bisogno di diversi passaggi per implementarla. Passaggi che noi andremo a vedere fra poco qui sotto. Intanto gustati la video-spiegazione.

Come prima operazione, devi andare ad associare il tuo sito web al tuo canale Youtube. in questo modo youtube riconoscerà che tu sei l’autore di quel sito Web. Youtube non ti permette di linkare diversi siti web, ma uno solo, quello che rappresenta il tuo canale. Per verificare il tuo sito web, non devi fare altro che andare a copiare un codice html all’interno del tuo sito web. Una volta compiuta quest’operazione il tuo sito viene immediatamente riconosciuto. Ma questo non basta.

La prima volta che effettui quest’operazione devi andare nelle annotazioni e attivare questa nuova possibilità. Una volta effettuato anche questo passaggio sei pronto per quest’operazione. Devi andare sempre nel riquadro dedicato alle annotazioni e inserire direttamente il link verso il tuo sito web.

Per ulteriori indicazioni ti rimando al supporto di Google.

Le Annotazioni di Youtube

Youtube da sempre permettere di inserire testi all’interno del tuo video una volta caricato. Questi testi possono essere d’aiuto a comprendere meglio ciò che stai spiegando all’interno del video, oppure talvolta possono servire per correggere qualche castronata che hai detto e che ti sei accorto poi solo una volta caricato il video. Molti youtubers hanno utilizzato per anni le annotazioni come sottotitoli, ora esistono strumenti più efficaci per fare quest’operazione messi a disposizione sia dai programmi di montaggio che da Youtube stesso.

Una tecnica molto forte e divertente per utilizzare le annotazioni è quella di interagire col pubblico. Quante volte ti sarà capitato di vedere un video in cui dopo una scena divertente, l’autore del video ha inserito un’annotazione con scritto “pollice in su per questa scena”. In questo modo, grazie all’annotazione, spinge gli utenti a mettere un pollice in su sul video.

Ripeto sempre che è importantissimo spingere all’azione e creare interazioneQuando Youtube vede movimento sul tuo video, allora capisce che si tratta di qualcosa di clamoroso, qualcosa di virale, qualcosa su cui vale la pena “spingere”. Quindi spingi sempre tramite le annotazioni a compiere una determinata azione.

Esistono diversi tipi di annotazioni:

annotazioni-youtube

Fumetto: inserendo un fumetto, potrai decidere di indicare un dato oggetto o personaggio all’interno del video e fargli dire o pensare qualcosa.

Nota: la nota è l’elemento più comune e diffuso. È una semplice striscetta di testo (di un colore scelto da te), in cui puoi scrivere qualsiasi cosa.

Titolo: se non possiedi un programma per editare i video, questo strumento può essere molto utile. Permette di inserire dei titoli all’interno del tuo video.

Area in evidenza (Video del momento): consente di porre attenzione su di una parte precisa del video. Solitamente lo si usa alla fine di ogni video, per mandare l’utente verso altri video.

Etichetta:  Molto simile al “Video del momento”, evidenzia una porzione di testo e nel momento in cui si passa sopra con il mouse viene visualizzato il testo inserito appunto in un’etichetta con sfondo colorato.

Sia la nota che l’area in evidenza permettono un link. In questo modo potrai linkare verso il tuo sito. Guarda come utilizzo la funzione Video del momento alla fine di questo mio videoCome vedi inserisco diverse opzioni, lascio libero l’utente di agire in base a ciò che vuole fare. Ovviamente in tutto questo non manca un link al prodotto sul mio Blog dedicato agli scacchi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.