Browse By

Accettare Collaborazioni o Rifiutarle?

Quando il nostro Blog incomincia a farsi strada,  subito ci arrivano diverse proposte. Proposte di scambio link, proposte di collaborazione per altri blog e proposte di collaborazione per il proprio Blog.

Il problema che si pone è: accettare o no queste collaborazioni??

Ci sono moltissimi fattori da tenere in considerazione ma ti posso  consigliare a grandi linee di rifiutare senza pensarci su due volte. Perchè rifiutare?

Se si tratta di una collaborazione al 50% con un socio, la cosa si fa rischiosa. Avete lo stesso potere decisionale, avete la stessa possibilità di pubblicare notizie, avete lo stesso potere di decidere quali commenti tenere e quali togliere, decidere se al blog possono commentare tutti o solo parte degli utenti, decidere quanti articoli scrivere e così via.

Gestisco veramente pochi Blog da solo, forse 1 o 2. Tutti i restanti sono sempre aiutato da collaboratori e con alcuni di questi sono proprietario del blog al 50%. Qual’è lo svantaggio dell’essere proprietario per metà?

Beh, è facilmente intuibile. Non puoi fare come ti pare e devi tenere in considerazione anche i pareri dell’altro. Se c’è una cosa che proprio non sopporto è dipendere da qualcuno. Se una cosa la voglio fare, la faccio e basta, giusta o sbagliata che sia. Invece se possiedi un blog con una o più persone sei costretto sempre a rendere conto di quello che fai a qualcun altro.

E se decidi di rinnovare il blog creando ebook gratuiti da fare scaricare, articoli di qualità, videolezioni che ti rubano un sacco di tempo, mentre l’altro socio continua a fare il suo articoletto una volta a settimana? Noterai che, la tua fatica, il tuo impegno sarà almeno 4 volte superiore di  quello che ci mette lui, e conviene farlo se i guadagni poi verranno spartiti a metà?

Ecco, questo è un problema importante. Quante volte mi son dovuto frenare per evitare che io facessi di più di quanto non avrebbe fatto l’altro? Alla fine nessuno vuole lavorare per gli altri, e a nessuno piace rendere 70% mentre l’altro socio rende 30% ed infine spartirsi i guadagni al 50%. Così molte iniziative sul blog non prendono piede proprio per questo motivo.

Ho sempre rifiutato collaborazioni su Blog che ho aperto da solo. Me ne sono arrivate molte, ma ho valutato la situazione molto bene. Ultimamente un programmatore mi chiese di collaborare per aprire un nuovo sito con lui. Io ci avrei messo i contenuti e lui avrebbe curato la parte grafica, avrebbe gestito i contatti, avrebbe sentito gli sponsor pubblicitari ecc..mi sembrava una buona offerta (ovviamente i guadagni si sarebbero spartiti a metà). Per testare la sua qualità di programmatore gli chiesi di mandarmi il link di un suo sito. Così me ne mandò 4, dicendomi che 1 in particolare era il “blog madre” (in pratica il migliore).

Appena guardai l’ultimo sito, la prima cosa che ho pensato è stata: meno male che è il blog madre!!

Gli dissi subito che ero incerto sul nostro contratto e che ero curioso di sapere se avrebbe utilizzato WordPress. Sai cosa mi ha risposto? Testuali parole: Non so neanche cos’è wordpress.

Ora, un programmatore che non sa cos’è WordPress per me può anche buttarsi giù dalla finestra 😀 . Così dopo quella risposta ho chiuso ogni  possibilità di collaborazione con quella persona.

Bisogna sempre testare la qualità del collaboratore e ti consiglierei di accettare solo quando lui è più in gamba di te. Quando ne sa di più di programmazione, quando blogga da più tempo, quando ha siti con molte visite ed ha molta esperienza. Come si dice: “fattela con chi è meglio di te”, è un detto che vale sempre. In quel caso non avresti nulla da perdere ma solo da guadagnare.

Prima di accettare una collaborazione però devi assolutamente poterti fidare di quella persona perchè quando darai le chiavi del tuo blog in mano a lui, devi esserne certo che egli non ti escluderà dal tuo stesso blog. Devi poterti fidare ciecamente. Non posso quindi far altro che consigliarti di sentirlo prima al telefono o se è possibile vedersi qualche volta in modo da poterlo guardare negli occhi.

Gestisco una collaboratrice per un blog che è la diffidenza in persona. Collabora con e da 4 mesi e ancora non ha capito che non la voglio fregare. Ogni volta mi ricorda del pagamento, ogni volta mi ricorda con tono arrogante che Paypal gli ha trattenuto 1 euro dall’ultimo pagamento (per via delle tasse) e che quindi quell’euro lo vuole nel prossimo pagamento, ogni volta mi chiede un anticipo a metà mese onde evitare che a fine mese io non la paghi..ma insomma?? Cioè, ti ho fatto vedere tutti i miei blog, e in tutti questi ci metto la faccia.. ti pare che io vado a sputtanarmi in questo modo non pagandoti quei 50-100 euro al mese?? Basterebbe solo un suo commento negativo su un mio blog per rovinarmi la reputazione in 2 secondi, forse non lo ha ancora capito.

E poi..ha sentito la mia voce, la rassicuro sempre, a volte sono io che le do degli anticipi di mia spontanea volontà ed ha ancora dei dubbi su di me..mah. D’altronde come biasimarla..chissà quante fregature avrà preso da altri webmaster, povera.

Riassumendo: accetta le collaborazioni con persone di un certo livello e di una certa conoscenza del web, marketing e blogging. Rifiuta le collaborazioni che ti impongono dei vincoli, dei divieti, che ti ostacolano, e che non ti fanno fare quello che vuoi. Insomma, il blog è tuo e ricordati che lo hai aperto per poterci scrivere al suo interno tutto ciò che volevi!

krikko

Un pensiero su “Accettare Collaborazioni o Rifiutarle?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.