Browse By

Attenzione agli attacchi di Marketing sul Web

attacco di marketingNon avrei mai pensato che una cosa di questo genere sarebbe capitata a me. Seguendo il blog di Mauro Franco ho visto che proprio qualche settimana fa, c’è stato un certo Bob Spammit che ha diretto una vera e propria azione di marketing contro Mauro.

Che cosa fa questo personaggio? Ha creato un Blog dove sparla di Mauro Franco, scrivendo cattiverie, scrivendo che i suoi Ebook non valgono niente (e probabilmente non li ha mai letti), scrivendo che è un ciarlatano che si arricchisce sull’ingenuità degli altri e tutte cose di questo tipo.

Ovviamente è stato sicuramente un attacco di marketing poco riuscito. Quando il marchio o la figura che si va ad attaccare è così forte, neanche 10 azioni di marketing contro di questo riescono a farlo crollare. Mauro ha adepti fidelizzati che si fidano ciecamente di lui perchè hanno letto i suoi Ebook e sanno che all’interno di questi ci sono segreti importantissimi. Così questo Bob Spammit, pagato da un’azienda, non ha dovuto far altro che chiudere bottega, subendosi le varie denunce e rovinandosi da solo.

Ecco cosa succede quando si cerca di attaccare un colosso. Ma le cose vanno differentemente quando si parla di due aziende o due siti che hanno pari visibilità. Ecco cosa è successo a me:
Come ben sai, ho un blog di Pianoforte (pianosolo.it) che ha anche un forum (forum.pianosolo.it).  Il blog è in assoluto il sito più visitato e importante in assoluto per quanto riguarda il pianoforte. 5.500 visite al giorno, con una cinquantina di commenti al giorno e proposte di collaborazioni varie. Tuttavia il forum non è così potente e consociuto quanto il Blog poichè è stato aperto solo un anno fa. Conta 400 visite al giorno, con un netto calo in quest’ultimo periodo.

Probabilmente qualcuno se ne era accorto di questo e ha dato il via ad un attacco sleale di marketing. Uno dei forum più rinomati e potenti per quanto riguarda il pianoforte è “Pianoforum”. E’ un forum molto visitato, frequentato da esperti pianisti, diplomati al conservatorio, ma anche da amatori (insomma, da gente seria) . Mai e poi mai mi sarei aspettato una tale scorrettezza da parte loro.

Tutto è iniziato due giorni fa quando 2  utenti con dei nick di grandi pianisti famosi (e tutt’ora viventi) incominciano a creare scompiglio nel mio forum. Rispondono in maniera maleducata agli utenti,  aprono topic con offese dirette agli amministratori (me e il mio socio Giulio). Il forum era pieno di loro post volgari e inutili.. Quando siamo entrati nel forum abbiamo visto un campo minato. Così abbiamo incominciato ad eliminare i topic che contenevano insulti, mentre abbiamo cercato di instaurare un dialogo nei topic dove il linguaggio era maleducato ma senza offese.

Tutto questo è continuato per ore, fin quando non sono arrivati i rinforzi dalla loro parte. Fino ad allora eravamo 2 contro 2.. un paio di ore dopo eravamo 5 contro 2!!  La situazione incominciava a diventare insostenibile, ci arrivavano segnalazioni da parte di utenti del forum, quei 5 continuavano a scrivere post senza senso…così abbiamo deciso di bannarli (anche se era la nostra ultima spiaggia). Così gli blocco l’email, gli blocco l’ip, gli blocco il nome host, gli blocco il nome utente.

Purtroppo quest’azione li faceva stare buoni solo per un’attimo, dato che creavano una nuova email, e spegnevano e riaccendevano il modem per avere un nuovo ip e si ri-registravano con il loro nikname di prima aggiungendoci il numero 2 dopo.

Incominciamo a ricevere minacce via email:

se chiudi l’account youtube lasceremo in pace il forum

Cioè, stiamo parlando di minacce serie ma purtroppo la legge su Internet è ancora allo stato blando, ed ora che vai dai carabinieri (che neanche sanno come risolvere il caso), o dalla polizia postale..ti diranno che fai prima ad ignorarli.

Ieri sono stato dalla mattina (9.00)  fino alle 5.50 del giorno seguente attaccato al pc. Gli attacchi sul forum cominciavano e dal pomeriggio e girava un solo messaggio SPAM sul forum:

Utenti del forum, fate girare questo messaggio:

Gli amministratori del forum non hanno nessun titolo per insegnare perciò non credete a quello che dicono e che scrivono, sono solo dei ciarlatani che vogliono arricchirsi sulle vostre spalle. Condividete questo messaggio per far sì di riuscire a far chiudere questo stupido e inutile forum.

Stavo avendo una crisi di nervi. Non ce la facevo più, ero quasi intento a buttare giù il forum ma dopo l’avrebbero avuta vinta questi 5 sbarbatelli e non mi andava!! Così la lotta intanto proseguiva, continuavamo ad eliminare bannare, e a leggere purtroppo messaggi di nostri utenti che si lamentavano del fatto che il forum era diventato illeggibile e nessuno scriveva quasi più per via dei messaggi SPAM e del pessimo clima freddo che si era creato!

Come se non bastasse, uno di questi 5 si è camuffato da Ragazza, inserendo come immagine Avatar la foto di una 17enne mezza nuda che si fa la foto davanti ad uno specchio. Così, sfruttando quest’arma, scrive ai nostri utenti che sono dei bei ragazzi e che li vorrebbe incontrare! Solo se vengono però dalla sua parte!! questa è stata la cosa che mi ha fatto più male in assoluto. Vedere uno dei nostri che si schiera dalla loro parte solo perchè gliel’ha fatta un po’ annusare (che di sicuro è un maschio quello che sta dietro a quell’avatar!).

Ero incredulo, l’utente che ha cambiato sponda aveva scritto per noi 247 post ed era ben rinomato.. improvvisamente ce le troviamo contro. Ora eravamo 6 contro 2. Non ce la facevo più. Così chiedo al mio socio di gestire un’attimo da solo il forum che io andavo a chiedere aiuto sui vari forum. Così copio e incollo lo stesso messaggio in tutti i forum per webmaster che conosco:

Carissimi utenti del forum, invoco il vostro aiuto perchè sono disperato. Gestisco con altri collaboratori un forum di Pianoforte (forum.pianosolo.it). Da qualche giorno utenti di un forum “rivale” (pianoforum) hanno incominciato ad attaccare il mio forum con insulti e topic poco gradevoli nei miei confronti e quello degli utenti.

Così ho iniziato a cancellare topic, editarli, dare avvertenze ma niente. Ora da 3 ore sto cancellando lo stesso messaggio SPAM che questi 4-5 mongoloidi stanno facendo girare per tutto il forum.

Sono disperato. Non so come agire. Ho provato a bloccare account, indirizzo, ip, ma si riiscrivono sempre con un account nuovo..non so più cosa fare.

Esiste il modo per denunciare questi utenti o fare qualcos altro?? Vi prego, sto impazzendo.

Con affetto,

krikko

Fra tutti i forum l’unico che mi ha dato risposta immediata è quello di “Alverde”, scrivendomi che ci sarebbe il modo per denunciarli. Per esempio se usano un’email xxxxx@alice.it, basta fare una denuncia di abuso, in questo modo sarà alice a contattare privatamente il cliente e a chiedergli di smetterla. E se non la finisce? Insomma, i tempi sarebbero stati troppo lunghi, e non ce lo potevamo permettere. Ho fatto ricerche in Internet ma sembra che è impossibile denunciare qualcuno online, e i metodi per camuffare l’identità sono davvero troppi e efficaci.

Alle 4.00 di mattina gli “attacchi nemici” sono conclusi perchè sono andati a dormire. Io sono stato sveglio un’altra oretta a riflettere col mio socio su che disposizioni prendere, e come prenderle. Per ora il forum sembra tutto ok, speriamo che non ci arrivino altri attacchi a sorpresa perchè non ne posso più..ma una cosa è certa, non mollerò mai!!!

Conclusione

Per concludere, facciamo un breve riassunto di quello che è successo:

  • degli utenti hanno preso d’assalto il nostro forum
  • hanno violato il regolamento del forum
  • hanno usato parolacce e bestemmie
  • hanno usato minacce
  • hanno inviato messaggi di spam per ore ed ore

Una cosa mi sto chiedendo: ma fino a che punto arriva la cattiveria e la stupidità umana? Questi esseri spregevoli si sono rovinati il pomeriggio e la sera solo per rompere a me?? Ma stiamo dando i numeri? Questa è pura violenza psicologia e io non posso fare praticamente nulla. Mah, chissà dove andremo a finire!!?

krikko

3 pensieri su “Attenzione agli attacchi di Marketing sul Web”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.