Browse By

Il Trucco per guadagnare

Esiste un trucco per guadagnare? Il trucco c’è.

Ma chiunque riesce a guadagnare con questo trucco? La risposta è no. Riesce a guadagnare solo chi possiede determinate caratteristiche. Queste caratteristiche sono molte e devono essere racchiuse tutte in una stessa persona, eccole elencate qui di seguito: pazienza, professionalità e profonda esperienza in un campo specifico.

Ci vuole pazienza perché questa è alla base di un buon lavoro in grado di farti raccogliere ciò che semini nel tempo. Nel nostro caso, nel lavoro che dovremmo fare occorrerà del tempo ma i risultati non tarderanno ad arrivare.

Ci vuole, professionalità perché oramai i professionisti che ci sono sul web sono molti. I blog amatoriali, i video amatoriali e quant’altro non piacciono più a nessuno e danno un’aria molto da dilettante e ciò fa rendere le fonti delle notizie e delle informazioni pochi sicure o comunque dubbie.

Ci vuole infine una profonda esperienza in un dato settore. Infatti, per guadagnare bisogna conoscere a pieno una materia. Se per esempio sono un professore di matematica, sicuramente riuscirò a guadagnare.

Tutte queste 3 caratteristiche citate sopra, non servono a nulla se utilizziamo un sistema di monetizzazione differente da quello che ti sto per spiegare, che è anche il sistema universale per fare i soldi. In Italia tale sistema è poco usato, solo Italo Cillo lo insegna. Ma se provi a fare un rapido giro dei siti e blog americani, vedrai che il 90% di questi utilizzano tale sistema. In America le cose arrivano sempre prima!

Il trucco che sto per svelarti, non consiste assolutamente nel guadagnare con le pubblicità, anzi, devi fare completamente l’opposto di questo! Se il tuo obbiettivo è quello di aprire più sito o blog per cercare di far aumentare il valore del tuo assegno mensile Adsense, allora stai sbagliando.

Innanzi tutto sbagli perché per far aumentare le entrate AdSense basta solamente incentrarti completamente su di un blog, il tuo unico blog e pubblicizzarlo, sponsorizzarlo e migliorarlo finché le tue visite saranno sempre maggiori e con esso i guadagni.

In secondo luogo, sbagli perché per fare 20 euro con Adsense ci metti dei secoli, ma per fare 20 euro col metodo che ti sto svelando ci metti 2 secondi. Non ti sto per svelare niente di che, sono cose che ho sempre detto e che continuerò a dirti.

Il blog serve da vetrina per i tuoi prodotti. Hai capito bene. Non per le pubblicità Adsense, non per i prodotti degli altri (affiliazioni), ma per i tuoi prodotti. In questo modo ricaverai il 100% dei guadagni su ogni vendita poiché il prodotto è tuo e non devi dar conto a nessuno.

La giusta strategie è quella di:

  1. aprire un blog
  2. ricevere visite
  3. raccogliere email
  4. creare prodotti
  5. venderli e pubblicizzarli

Apri un blog utilizzando WordPress, cerca guide sul come farlo. Nulla riesce ad eguagliare WordPress 3.0

Riempilo di contenuti interessanti , unici e di buona indicizzazione. I buoni contenuti aiuteranno a tenere incollati gli utenti sul tuo sito. In questo modo loro ti seguiranno sempre perché non potranno permettersi il lusso di perdersi un tuo articolo che è assolutamente una miniera d’oro.

Non aggiungere annunci Adsense, almeno per i primi tempi.

Aggiungi un autoresponder al tuo sito in grado di raccogliere email, creare la tua lista e rispondere automaticamente creando messaggi ipnotici ai tuoi utenti.

Una volta ottenuto un discreto numero di utenti fidelizzati, è giunto il momento di creare il tuo infoprodotto : Ebook, Cd, mp3, libro ecc..

Sponsorizza questo infoprodotto creato professionalmente, e vendilo ad un prezzo molto inferiore al lavoro che ci hai messo per crearlo. Non devi pensare di ripagarti l’intero lavoro con una sola vendita, ma per lo meno con 3 o 4. Se il tuo prodotto è buono, il passaparola farà il suo corso e gli utenti saranno disposti ad acquistare anche il tuo prossimo prodotto.

Se scrivi un infoprodotto scadente solo per guadagnare, perderai la stima, la fiducia e la credibilità da parte di coloro che te lo hanno comprato e ti sarai giocato per sempre i loro acquisti (anche sul tuo miglior lavoro!).

Quindi, una volta creato questo prodotto di successo, pubblicizzalo ovunque: sui siti pay to write, su Facebook, su Adwords, sui Forum ma sopratutto con l’Email Marketing.

Infine, goditi i soldi che ricavi in una quota parte. L’altra parte la reinvesti per migliorare il tuo sito.

Un pensiero su “Il Trucco per guadagnare”

  1. Trackback: upnews.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.