Browse By

Aumenta i guadagni di Adsense

In giro sul Web ci sono tante di quelle notizie stupide e non veritiere, prese e riprese da altri siti che non valgono niente. Ecco perché poi risultano troppe confusioni e molti metodi sbagliati. In questo post ti dirò solo quali sono i metodi sicuri per aumentare i tuoi guadagni di Adsense.

Posiziona gli annunci appena sotto il post

Questa è la mappa che ha creato Google stesso per cercare di farti guadagnare di più. Man mano che il colore diventa più acceso (tendente al rosso) i guadagni sono superiori. Perciò puoi vedere che se posizionerai un annuncio in basso a destra o in basso, non guadagnerai proprio nulla. Questo perché? Perché lì non cade l’ occhio umano. Gli annunci devono essere posizionati in modo visibile, ecco perché tramite Adsense Integrator ti ho fatto spuntare la prima caselle in alto. Perché in questo modo i tuoi annunci verranno disposti subito sotto il titolo del tuo blog e la mappa stessa di Google ci dice che lì gli annunci rendono di più. Se posizionerai i tuoi annunci in parti non visibili, questi renderanno ancora meno. E’ come una catena, più sono visibili e più sono cliccati e più i tuoi annunci valgono e rendono di più. Più non vengono cliccati e più valgono di meno e guadagnerai di meno e sarai soggetto allo smart pricing. Lo smart pricing è una brutta bestia. Google, tramite calcoli complessi, analizza il tuo blog, e se nota che non riesci a rendere click nè ha rendere conversioni agli inserzionisti Adwords , allora Google reputerà il tuo blog come pessimo.

La popolarità aumenta i guadagni

Più gente ci sarà sul tuo sito e più gli annunci varranno di più. Non è che guadagnerai di più perchè hai la possibilità di avere più click, ma guadagnerai di più perché per singolo click il tuo annuncio varrà di più! Il tuo stesso annuncio sul tuo sito visitato da 5000 persone, può valere per un click 0,80 euro, mentre su un’ altro sito con 50 visite, può valere 0,40 cent. Questo perchè il tuo sito è più importante, è più visto e quindi gli intersionisti fanno la guerra per cercare di visualizzare un loro annuncio all’ interno del tuo blog, che di sicuro riceverà molti click e conversioni. Quindi fanno una specie di asta per mettere gli annunci sul tuo blog, ed ecco che il valore per singolo click aumenta.

Inserisci gli annunci con coerenza

 

Bisogna essere coerenti col tema del proprio blog. Infatti, se il nostro tema è Blu è bianco, probabilmente un buon annuncio Adsense sarà quello col titolo Blu e Bordo bianco, come questo:

Ecco quindi che gli annunci devono avere colori simili al tuo blog, perché solo così, potranno sembrare parte attinente del blog, e quindi possono essere cliccati. Se invece metti annunci con colori stravaganti, solo per essere cliccati, beh, questi daranno fastidio all’ occhio del lettore e ben presto, oltre che a non cliccare sugli annunci, abbandoneranno anche il tuo blog.

Blog e titoli di nicchia

Non dimenticarti mai che per aver successo con un blog, devi trattare un solo argomento. In questo modo, i tuoi utenti si fidelizzeranno al tuo blog, poiché avete un interesse comune e tu sei la loro guida in quel determinato argomento. Perciò, non cercare di strafare immettendo nel tuo blog tutto quello che sai, anche che non riguarda l’ argomento del tuo blog. Se il tuo blog parla di pesca, non scrivere articoli sul calcio. Se vuoi parlare di calcio, apri un altro Blog che parli solamente di calcio.

Se tratterai più argomenti nel tuo blog, gli Adsense verrano confusi, così non sà se far apparire annunci relativi alla pesca oppure al calcio. Probabilmente li farà apparire tutti e 2, e gli appassionati di pesca certamente non cliccheranno su quelli di calcio e viceversa. In questo modo avrai meno click. Ecco un esempio da: http://arrgianf.blogspot.com/ . L’ autore ha intitolato il Blog SCACCHI E MUSICA, ma poi si è ritrovato a trattare tutti gli argomenti possibili e immaginabili, ottenendo annunci che talvolta non c’ entrano nulla col proprio blog.

Anche i titoli devono essere mirati. In questo modo gli annunci saranno ancora più interessanti. Se possiedi per esempio un blog di Musica, e in un determinato articolo parli del pianoforte, nel titolo immetti il nome Pianoforte, in questo modo avrai gli annunci sotto il post inerenti al pianoforte. Un buon titolo è: Il pianoforte e la musica. In questo modo fidati che non ti usciranno mai annunci sulle carte di credito 🙂 .

Inserisci 2 o 3 annunci per pagina

crediti immagine: noizexperience.com

Leggende metropolitane dicono che più inserisci annunci all’interno di una pagina, e più un singolo click su di un determinato annuncio vale di meno. Perché? Dove sta scritto? il valore per simbolo click può variare di qualche centesimo se tu possiedi 2 rispetto a 3 annunci per pagina, perciò se inserisci 3 annunci non è un errore… anzi! Fai bene!

Posizionali al meglio e usa i migliori formati per gli annunci, gli stessi che ti consiglia Google.

Formati migliori

In questa pagina, troverai tutti i possibili annunci Adsense da poter inserire nel tuo blog: https://www.google.com/adsense/static/it/AdFormats.html . Ma non tutti questi formati riescono a procurare tanti click. I migliori formati sono:

  • 336 x 280
  • 300 x 250
  • 728 x 90
  • 160 x 600

Questi sono i formati che hanno reso di più. Ovviamente per il tuo blog, può andare benissimo anche il formato 250 x 250 che magari può rendere di più del 336 x 280. L’ unica cosa che devi fare è testare e provare. Fai durare le prove degli annunci per una settimana e poi fai le prove sui guadagni ricevuti. Potrai essere sorpreso dai risultati che potrai ottenere cambiando solo un annuncio!

3 pensieri su “Aumenta i guadagni di Adsense”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.