Browse By

Adsense per i contenuti per la ricerca e per i Feed

Eccoci ritrovati di nuovo con il nostro caro e vecchio amico Google Adsense. Come avrai visto, Adsense ha 3 modi per poter far comparire i suoi annunci. Sotto forma di contenuti, sotto forma di barra personalizzata, e sotto forma di Feed. Senza dubbio gli Adsense sotto forma di contenuti sono i migliori, poiché sono quelli che generalmente sono i più cliccati e i più redditizi.

Tuttavia, dipende sempre da che tipo di blog hai. Vediamo cosa sono queste 3 tipologie di guadagno e come farle fruttare al meglio:

AdSense per i contenuti


Adsense per i contenuti permette di visualizzare annunci di testo direttamente all’interno del tuo blog, in Home page e/o all’interno dei tuoi post. Gli annunci sono ben visibili e perciò sono i più cliccati. Sono annunci diretti.
Infatti sono come dei link e a volte sono anche molto comodi (visto che sono annunci molto simili all’argomento che tratti), e sono in grado di farti fruttare parecchi euro.

Adsense per la ricerca

Adsense per la ricerca invece offre una Barra di Google per far ricercare gli articoli all’interno del tuo blog. Così quanto un utente effettuerà una ricerca, vedrà comparirsi gli annunci di Adsense in alto o comunque all’interno della pagina di  ricerca. In questo esempio, gli annunci appaiono a lato.


Ovviamente AdSense per la ricerca non riesce ad eguagliare Adsense per i contenuti poiché sono pochi gli utenti che effettuano la ricerca, perciò i ricavi sono minori. Quasi nessuno mette Adsense per la ricerca. Ovviamente questi 3 tipi di Adsense possono essere messi anche tutti e 3 contemporaneamente.

Adsense per i Feed

La maggior parte degli utenti, quando sente parlare di Feed scappa. Scappa perchè non sà cosa sono e nemmeno vuole provare a sapere cosa sono, credendo che siano qualcosa di assolutamente marziano e complicato. Invece non è così. La tecnologia si sta sviluppando, così anzichè salvare un sito sui preferiti, ci si iscrive ai suoi Feed. L’ immagine del Feed è quasi sempre arancione con il segnale del Feed bianco.

Quando un utente si iscrive ad un Feed, egli rimarrà aggiornato su quel blog o sito a cui si è iscritto. Egli può iscriversi agli articoli (Feed per articoli), può iscriversi ai commenti (Feed per i commenti) ecc.. Iscrivendosi, rimarrà in continuo aggiornamento su quei Feed. Per poter guardare i Feed basta andare su qualsiasi piattaforma per poter visualizzare i Feed.

Per ulteriori informazioni ti consiglio di leggere questo articolo e vedere questo simpatico video a questo sito http://www.factotum.it/primi-nei-motori-di-ricerca/come-leggere-i-feed-rss/ bello il video vero? 🙂 .

Ora che sai cosa sono i Feed potrai capire che Google farà apparire Adsense anche nella pagine dei Feed (così come nella pagina di ricerca).

Il mio consiglio personale? Immetti Adsense per i contenuti e per i Feed. Il primo perchè è quello che rende di più e.. il secondo è quello che piano piano sta prendendo piede e che magari in un futuro renderà di più di Adsense per i contenuti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.