Browse By

L’atteggiamento mentale per incrementare il tuo Business Online

Quand’è che ho fatto il passaggio da ragazzino ingenuo e cazzone a persona che capisce un pochettino come va il mondo?

Quando ho capito una sola cosa e cioè che al mondo le persone sono divise in due categorie. C’è una sponda e c’è un’altra sponda. Nel momento in cui riesci a capire quali sono i ruoli di ciascuna sponda, capisci in quale delle due sponde stare e questo ti potrà cambiare considerevolmente la vita.

Quali sono queste due sponde? C’è la sponda del produttore e la sponda del consumatore.

Siamo consumatori quando andiamo sabato pomeriggio a farci un giro alla MediaWorld oppure che al supermercato. In quel caso sono un consumatore, cioè vado a comprare un prodotto che possa andare a soddisfare dei bisogni e delle esigenze. Talvolta la maggior parte di questi acquisti sono acquisti d’impulso e i venditori fanno molto leva su questo aspetto emotivo. A tal proposito ti consiglio la lettura di Le armi della persuasione.

Dall’altro lato ci sono i produttori, cioè coloro che realizzano prodotti che i consumatori hanno bisogno. Quindi quando noi andiamo a comprare la pasta, dall’altro lato c’è una fabbrica che produce la pasta. Quando noi andiamo a comprare il giocattolo della lego al nostro cuginetto o per nostro figlio, dall’altra parte c’è un’azienda che costruisce i mattoncini di lego.

Quindi o sei consumatore o sei produttore.

Domanda da 1 milione di dollari: Secondo te, i soldi te li fai quando sei consumatore o quando sei produttore? Sicuramente ti sarai già risposto alla domanda.  Ovviamente da un lato i soldi ti escono solamente dalle tasche, dall’altro ti entrano.

Quando inizi a essere produttore, vedi il mondo in maniera differente. Per esempio, quando fai delle ricerche su internet, pensi di stare facendo qualcosa di totalmente innocuo e pensi di trovare informazioni gratuite. Quando però passi al lato produttore, ti rendi conto che però quando tu entri su Google vieni catapultato all’interno di un mercato. Immaginati il mercato del sabato mattino 300.000 persone 400.000 bancarelle.

Quando Google ti dà i risultati di ricerca, che spesso sono blog, siti, video su Youtube. Tu pensi di ottenere queste informazioni gratuitamente ma in realtà i produttori di queste informazioni hanno creato questi contenuti (content marketing) col solo scopo di attirarti all’interno della loro offerta (cioè vogliono venderti qualcosa).

Ad un certo punto devi passare da consumatore produttore. Se non fai questo passo, difficilmente potrai incrementare le tue entrate.  Ti faccio un po’ di esempi per capire il tutto meglio. Tra studente e formatore (o studente e insegnante) secondo te, chi ci guadagna dei due in termini di soldi?

Oppure secondo te, guadagna di più uno che fa network marketing, oppure uno che crea un network marketing. Guadagna di più una persona che fa video su youtube (con la monetizzazione attiva) o una che crea Youtube.

Quello che veramente devi cercare di capire è che devi passare sempre passare dall’altro lato della staccionata che ti fa guadagnare di più. Tutti lì fuori cercano di inglobarti dentro qualcosa (qualche progetto) che sicuramente farà aumentare gli interessi degli altri (non i tuoi).

Quando decidi di passare dall’altra parte, il mio consiglio più spassionato è quello di farlo solo quando sei maturo e hai una certa esperienza. Oggi vediamo su Facebook e su Youtube ragazzi di 19 anni che sono appena usciti dalle superiori che hanno visto qualche video motivazionale e ti vogliono insegnare come hanno guadagnato €40.000. Cercano di venderti la mappa del tesoro quando loro stessi non sanno nulla.

Fai davvero attenzione perché quando ci metti la faccia e poi ti sputtani… è finita!!! Una volta che ti sei bruciato non puoi più recuperare. Basta, stop. Addio Business online. Perciò il mio consiglio è quello di fare la gavetta a lungo. Scrivi per blog altrui, apprendi da quelli che ne sanno più di te, sperimenti sempre in background e poi, solo quando sarai pronto, realizza il tuo prodotto o servizio e vendilo al mercato.

Dunque scrivi, scrivi, scrivi. Impara a scrivere. Già scrivere in italiano e senza errori è già una gran cosa, ma poi devi imparare a scrivere per vendere. A tal proposito ti consiglio questo libro, scrittura ipnotica del mio autore preferito (JoeVitale).

Con questo libro imparerai cosa significa scrivere su internet per vendere un prodotto. La scrittura ipnotica è diversa da quella dei romanzi e se sei abituato a quel tipo di scrittura, ti conviene disabituarti il prima possibile. 

Questi erano i miei consiglio per oggi. Come al solito spero di esserti stato d’aiuto, non mi resta altro che salutarti e darti appuntamento al prossimo articolo/video, ciao!

firma per computer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.