Browse By

I siti che DEVI conoscere per ampliare il tuo Blog

Esistono molti strumenti e pagamento così come ne esistono molti altri gratuiti che ti permettono di dare una notevole spinta al tuo blog. Nell’articolo di oggi parliamo ancora una volta di quali sono quelle strategie che ti permettono di mettere il turbo. Abbiamo visto un semplice modo per aumentare le visite. Adesso invece vediamo a vedere tre siti che potranno esserti d’aiuto in un altro modo.

Rimani informato

Esiste un sito Internet che ti permette di rimanere aggiornato sempre su ciò che succede nella blogsfera. Il sito in questione è icerocket.com ed è possibile attraverso una semplice ricerca nella barra apposita, avere i risultati delle ultime notizie pubblicate dai blog inerenti all’argomento da te ricercato. In questo modo potrai dare un’occhiata alla concorrenza ed evitare di rimanere indietro.

Segnala il tuo sito velocemente

Se i motori di ricerca non hanno ancora rilevato il tuo blog aperto da poco, oppure non aggiorni il tuo blog da diverso tempo e i motori di ricerca ti hanno penalizzato, è il momento di dare un ping a questi motori! Il sito che ti permette di avvisare i motori di ricerca velocemente e con un semplice click si chiama pingomatic.com.

Fai girare il tuo blog

Se il tuo Blog riceve poche visite allora è il momento di inserirlo all’interno di una community. Ci sono moltissimi siti che ti pagano per guardare siti degli altri. Se hai intenzione di guadagnare qualche centesimo puoi utilizzare blogclicker.com. Tuttavia questo non è il modo migliore per utilizzare questo sito. Il modo migliore è sempre quello di stare dall’altra parte della barriera. Non pensare a guadagnare qualche centesimo, pensa piuttosto a spendere qualcosa per far sì che il tuo sito ottenga visite. La pubblicità è l’anima del commercio.

Trova i collaboratori perfetti per il Blog

Collaborare è il modo migliore per progredire. La parte più difficile non consiste nel lavorare in gruppo ma bensì nel cercare degli ottimi collaboratori. Saprai meglio di me che un buon collaboratore può fare la differenza. Il buon collaboratore ti incita e ti dà la carica per continuare assieme nella vostra direzione. Un buon collaboratore ti supporta nei momenti di sconforto. Un buon collaboratore è anche un amico di fiducia. Un buon collaboratore è una persona che ha i tuoi stessi interessi e condivide col cuore, oltre che con l’intelletto, il tuo progetto.

Di cattivi collaboratori ne puoi trovare a valanghe. Ci sono decine e decine di forum di settore nei quali potrai sbizzarrirti ma in questo modo andrai sempre a metterti in mano a degli sconosciuti.

Non sarebbe più producente affidare la collaborazione ad una persona che conosci e di cui ti fidi? Quale strumento migliore se non un  social networkSui social conosci le persone prima e solo in un secondo momento queste possono diventare dei tuoi collaboratori. Ecco, esiste un sito (social network) che è in grado di riunire la capacità di socializzare di Facebook con quella lavorativa. Il sito si chiama Meetup

Grazie a questo sito potrai creare degli eventi dal vivo dove poterti incontrare con le persone che hanno il tuo stesso interesse. In questo modo potrai avere un vero e proprio contatto diretto con i tuoi collaboratori e conoscerli di persona prima di decidere di farli entrare o meno all’interno del tuo staff.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.