Browse By

Come progettare un sito efficace

Perché è importante studiare la progettazione del tuo sito web? Perché un sito o blog ben progettato sarà facilmente accessibile e fruibile. Tu crei un sito Internet che ha al suo interno dei contenuti per far sì che gli utenti accedano facilmente a quei contenuti. Se sono nascosti, a che servono?

La visibilità quindi deve essere sempre al primo posto. 

Sai qual è uno dei fattori più importanti per quanto riguarda la SEO? Oltre ad avere backlink e altre cose che ormai sai, si tratta di avere un grande tempo di permanenza sul sito. Che cosa significa? Significa che più un utente rimane per minuti e minuti sul tuo sito, e più quel sito è considerato dai motori di ricerca allettante.

Secondo te gli utenti possono rimanere per minuti e minuti su di un sito in cui non si capisce niente? Sarebbe impensabile. I contenuti possono essere belli e interessanti quanto vuoi, ma se non sono presentati in maniera ottimale…l’utente scappa!

Prova ad andare in un ristorante in cui ti servono un piatto dal sapore squisito ma impiattato malissimo. Piatto sporco, sugo che cola, presentazione degli ingredienti fatta male.  Oppure un piatto di affettati. Sappiamo che suono buoni ma come li preferisci? Sinistra o destra?

impiattamento-piatto-salumi

Destra senza dubbio! Colori più vivi, ingredienti presentati meglio, contorni di lattughe e sottiletta che servono a dare più colore, affettati suddivisi meglio. Semplice no? Magari chi non è esperto non si rende conto della differenza ma lo nota a livello inconscio. La stessa identica cosa vale per i siti web. Un non esperto non sa dirmi perché quel sito non è funzionale… però lo sa e non ci torna più!

La regola base del tuo sito web è la navigabilità. Più è semplice ed intuitiva è questa e più probabilità avrai che gli utenti trovano facilmente quello che stanno cercando. Degli studi hanno rivelato che l’utente dovrebbe riuscire a trovare quello che cerca in massimo 2 click sul tuo sito. Funziona così? Se non funziona così allora dagli una ritoccata e riprogettalo.

Un’altro importantissimo fattore è dato dalla consistenza. Questa può essere suddivisa in 3 categorie:

  • Consistenza visiva: similarità nell’apparenza e nella disposizione degli elementi grafici nel sito.
  • Consistenza nel comportamento: un’azione deve sempre produrre un risultato simile. Per esempio se le tue sottopagine compaiono andando col mouse sulla pagina principale allora deve essere sempre così. Non deve accadere per esempio che alcune sottopagine per aprirsi necessitano di click. Manderesti in confusione l’utente.
  • Consistenza funzionale: la stessa azione ha sempre lo stesso risultato.

Architettura di un sito web

Creare una struttura del tuo sito web intuitiva non sarà solamente d’aiuto ai tuoi utenti che ti ringrazieranno visionando le tue pagine e scaricando il materiale, ma anche ai motori di ricerca. Meno gli spider dei motori di ricerca fanno strada per trovare i tuoi contenuti e meglio questi verranno indicizzati.

Ci sono quindi 3 caratteristiche che deve avere il tuo sito:

  • Usabilità: il tuo sito o blog deve essere chiaro, semplice ed intuitivo. Deve essere chiaro navigare fra i posto e fra le pagine. Semplice ovviamente è l’opposto di complicato. Cerca perciò di ridurre al minimo elementi pesanti e che possano infastidire il lettore come animazioni in Flash, JavaScript e altro. Anche i motori di ricerca apprezzeranno.
  • Accessibilità: le informazioni di un sito o blog devono essere facilmente accessibili agli utenti. Togli tutte quelle pubblicità troppo invadenti e rendi le informazioni leggibili a chiunque. Immagina che su un tuo articolo ci può arrivare anche una persona anziana. Riuscirebbe a leggerlo con un carattere del testo pari a 8? Ingrandiscilo, sarà una buona mossa.
  • Fruibilità: oggi non esistono solo più i computer fissi ma ci sono soprattutto i mobile. Rendi il tuo sito visibile su tutti i dispositivi utilizzando un template responsivo.

Ovviamente devi avere un’idea preciso sul tuo target di utenti. Se parli di ultimi modelli di tecnologia degli smartphone allora sarà piuttosto improbabile che il tuo sito sia trafficato da persone anziane. Il vestito del tuo blog deve rispecchiare l’età media dei visitatori e il loro sesso. Fai un salto ai siti che parlano solo di argomenti femminili e vedrai che utilizzano come colori principali colori principalmente femminili come il rosa.

Come abbiamo già detto altre volte, cura molto la velocità del tuo sito.  In media un utente non attende il caricamento di una pagina per più di 6 secondi. Se il tuo sito supera questa durata prima di aprire la home o una qualsiasi pagina richiesta, allora devi lavorare per migliorarlo. Qui alcuni consigli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.