Browse By

Accrescere La Tua Lista Di Iscritti Alla Newsletter

La Mailing list è la cosa più importante che ci sia per un Merketer. Questa è praticamente la newsletter, ovvero una lista di indirizzi mail ceduti volontariamente dagli utenti lettori del nostro blog (e non solo).

Questi indirizzi email sono essenziali per poter rimanere sempre in contatto diretto con i lettori, oppure per aggiornarli di alcune novità, ma soprattutto, questa serve per avvisare loro dei tuoi nuovi servizi messi a disposizione.

Se hai scritto un nuovo ebook – un nuovo prodotto, se hai aperto un servizio di consulenza – per farlo conoscere esistono molti modi, ma il migliore è quello di partire dalla tua lista di iscritti.

Avvisare la tua lista delle tue novità ha sicuramente molto più vantaggio di quello di avvisare gli utenti della lista di qualcun altro. I tuoi utenti ti conoscono, sanno che crei valore, sanno che il tuo servizio sarà utile e professionale.

Non di rado vedo dei Marketer che pubblicano delle e-mail nelle liste di altri Marketer. Probabilmente si scambiano i favori o forse lo fanno a pagamento, ma resta secondo me una strategia efficace solo per metà. Se tu sei iscritto alla mia lista e quindi hai dato la tua email solo a me perchè ti fidi di me, e poi un giorno ti vedi arrivare una mia email dove però colui che ti parla è Massimo Cecco o Stefani Pepi, tu come la prenderesti?

Non credo molto bene. A questo appunto verrei a perdere la fiducia nei tuoi confronti, per magari 50 euro che mi son fatto dare per far pubblicare l’email a Stefano nella mia lista. Ma non ne vale la pena! La lista deve essere solo ed esclusivamente tua! Meno male che Aweber (uno dei servizi più potenti di newsletter)  permette di aggiungere indirizzi email manualmente alla tua lista, solo se questi indirizzi accettano di essere inseriti nella newsletter.

Altri dunque cercano di accrescere la propria lista scambiando contatti con altri marketer, cercando il modo per inserire email altrui nelle proprie liste in modo non del tutto legale. Quante volte ti arrivano email da persone che neanche conosci??! Fortunatamente puoi facilmente disiscriverti (solitamente trovi il link per la cancellazione a fine  email), tuttavia non è corretto che altri entrino in possesso del tuo indirizzo email senza il tuo consenso.

Esistono invece molti modi  per accrescere la propria vista in maniera etica (che è quella che piace a me). Andiamo ad esaminarli.

Rassicura L’utente

Gli utenti ci tengono molto alla loro email. Molte persone hanno dovuto cambiare più volte il proprio indirizzo email perchè quelli che avevano erano infestati da spam! Continuavano a ricevere email pubblicitarie. Erano più le email spam che quelle che realmente servivano. Così, stanchi di leggere tutta quell’email spazzatura, decidono di chiudere quell’indirizzo email per aprirne un altro. Quando lo riaprono però, stanno molto più attenti sul chi dare il proprio indirizzo email, e lo custodiscono gelosamente.

Raramente dunque ti lasceranno la loro nuova email per iscriversi alla tua lista. Quello che devi fare dunque è rassicurare loro della massima privacy e rispetto dei trattamenti della loro email. Dire a loro che non saranno tartassati di email e che la loro email non verrà data a nessun altro, può essere molto rassicurante per loro, tanto da spingerli a darti finalmente il loro indirizzo email.

Ci sono siti che sono ancora legati alla Newsletter. Le newsletter hanno una cadenza periodica – può essere una ogni giorno, una ogni settimana – ma gli utenti non vogliono più essere disturbati frequentemente. Se hanno bisogno di notizie, si recano sul tuo blog, non di certo aspettano che tu gli invii la newsletter. Informare gli utenti dei nuovi contenuti sul sito periodicamente ogni settimana (o peggio ancora tutti i giorni), può essere una cattiva mossa.

Io sono del parere che meno email mandi e meglio è. Io personalmente non uso la mia lista come Newsletter, ma la uso solo per comunicare agli abbonati di articoli, podcast e video particolarmente interessanti. Non di certo la uso per segnalare ogni mio nuovo articolo, sarebbe una vera e propria rottura di balle (sia da parte mia che da parte loro). Inoltre, se invii un’email una volta al mese, avrai molte più possibilità d’apertura  piuttosto che se invii 10 email in un mese.

Dosa bene la quantità di email, e rispetta la privacy dell’utente.

Minisiti…ovunque!

Per accrescere il numero di iscritti alla tua lista, devi dare valore. Per dare valore e far sì che allo stesso tempo gli utenti ti diano la loro email, hai bisogno di un minisito! Che cosa intendo?

Hai presente cos’è un Minisito (landing page o squeeze page)?? Questo è un esempio.

Come hai potuto vedere è un sito, con un nome dominio, che è sviluppato per il lungo. Non ci sono sidebar, non ci sono pagine. C’è solo un lungo articolo da leggere. La pagina in esempio che abbiamo esaminato, era una Landing page che offriva la vendita di un prodotto. Noi possiamo creare landing page per accrescere il numero degli iscritti.

In pratica la tattica consiste nel creare dei minisiti, ottimizzarli SEO, e aspettare che gli utenti atterrino su di essa (oppure utilizzare Google Adwords per aumentare le rendite). Una volta che gli utenti sono atterrati sul tuo minisito, devi offrire a loro del materiale importante da scaricare, ma lo potranno scaricare solo dopo che ti avranno offerto la loro email.

Questa è la mia ultima landing page che ho creato, è un corso di composizione al pianoforte (offerto per la nicchia “musica”).

E’ una Landing Page molto semplice. In questa scrivo che se l’utente lascerà la sua email, gli sarà inviato il primo corso gratuito per poter iniziare a scrivere musica al pianoforte. E’ un report gratuito di 10 pagine, che può essere molto d’aiuto per chi vuole cominciare. Ovviamente, man mano che continuerò queste lezioni, le distribuirò gratuitamente agli iscritti alla lista, così rimarranno soddisfatti al 100% 😀 .

Ho creato ieri questa pagina ed ho già avuto un incremento di 15 iscritti…sono gasatissimo! 🙂 Più landing page crei, più hai la probabilità di attirare nuovi lettori, e più hai la probabilità che questi ti lasciano la loro email.

  • Crea valore
  • Distribuiscilo con dei Minisiti
  • Ottimizzali per farti trovare

Ogni Marketer ha molti siti. Mi viene in mente Giulio Marsala che, senza esagerare, avrà 30-40 siti. Eh si!!! Ma non è che lui li gestisce tutto il giorno (non avrebbe un attimo di tempo sennò!). Di questi 40 siti, 38 sono dei minisiti e quindi delle pagine statiche. Una volta che sono stati creati, non c’è bisogno di mantenerli, si autoalimentano da soli, e sono delle vere e proprie macchine per portarti nuovi iscritti.

Youtube, Facebook..che invenzione!

Ritengo che Youtube, insieme a Facebook, sia uno dei mezzi più potenti che noi abbiamo per poter ambire al successo. Youtube ti offre la possibilità di mostrarti tramite un video al mondo intero..cogli quest’occasione!

Grazie a Youtube puoi creare dei video di qualità, e grazie ad essi, fidelizzare utenti. Nel mio canale dedicato al pianoforte, ho in questo momento oltre 1.200 iscritti, ed ogni video nuovo che carico, so che verrà visitato da almeno la metà delle persone (600). Avere a questo punto l’opportunità di mostrare un video a 600 persone offre un vantaggio incredibile.

Ho deciso perciò di provare ad aumentare la lista dei miei iscritti anche attraverso Youtube e…risultati immediati!

Insieme a quel corso di composizione di cui parlavamo prima, ho anche aggiunto un videocorso (che uscirà ogni settimana). Grazie a questo videocorso che ho realizzato con tutto me stesso (un giorno di registrazione e due giorni per il montaggio), sono riuscito a creare del valore gratuitamente, che in qualche modo ho cercato di sfruttare concretamente.

Infatti, appena sotto al video, nella descrizione, ho inserito il link alla landing page del download del corso. Così, tutti quelli che vedranno il video e vorranno maggiori informazioni, andranno a scaricare il manuale in pdf!

Come puoi vedere da questo screenshot del video (con la quale sono uscito con una faccia…!! 😀 ) nella descrizione ho scritto “Download materiale” in stampatello per attirare l’attenzione, e subito il link da poter cliccare. Se la descrizione fosse stata più lunga, il link sarebbe comparso solamente se l’utente avesse cliccato su “mostra altro“, cosa che non fa quasi nessuno. E’ importante perciò inserire il link quasi all’inizio della descrizione.

Il link portava gli utenti alla landing page dove potevano scaricare il materiale in pdf in cambio dell’email. Su 172 visite, 56 sono stati gli iscritti alla newsletter… record mondiale! 😀 Sono veramente molto felice di questo risultato! Youtube ti permette di ricevere visite, ti permette di sponsorizzare il tuo brand gratuitamente…deve essere sfruttato come si deve! 😉

Krikko

11 pensieri su “Accrescere La Tua Lista Di Iscritti Alla Newsletter”

  1. Pingback: Creare e accrescere una lista di contatti email ← Guadagno col blog
  2. Trackback: Creare e accrescere una lista di contatti email ← Guadagno col blog
  3. Pingback: Chi è Italo Cillo? ← Guadagno col blog
  4. Trackback: Chi è Italo Cillo? ← Guadagno col blog
  5. Pingback: Come Guadagnare con la propria Lista E-mail | Guadagno col blog
  6. Trackback: Come Guadagnare con la propria Lista E-mail | Guadagno col blog
  7. Pingback: Creare e accrescere una lista di contatti email | Guadagno col blog
  8. Trackback: Creare e accrescere una lista di contatti email | Guadagno col blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.