Browse By

Consigli per vendere prodotti online (Parte II)

Nell’ articolo precedente, abbiamo visto due importanti aspetti che deve avere il tuo primo infoprodotto. Deve essere di estrema qualità, e deve essere sottocosto. Il primo motivo è dato per dare ancora maggior fiducia ai tuoi utenti-clienti, mentre il secondo è per incentivarne l’ acquisto.

In questa seconda parte di questa guida sul come vendere i prodotti online, vedremo invece come gestire al meglio il tuo negozio per poter vendere di più.

Che cosa devi mettere sul negozio? Tutti i tuoi prodotti? Solo una parte? In che ordine metterli? Con quale tecniche di vendita inserirli?

Sul tuo negozio personale devi metterci di tutto, dagli ebook agli audio corsi, ai videocorsi, a pagamento e non. Devi metterci quanta più roba possibile sul tuo negozio. Cosa molto importante, prima di rendere pubblico il tuo negozio, e prima di segnalarlo ai motori di ricerca, aspetta prima di avere almeno 5-6 articoli da poter vendere.

Perché questo? Per due ragioni fondamentali. La prima è che è davvero brutto entrare in un negozio e trovarlo spoglio, con all’interno 1 o 2 articoli (e’ un po’ lo stesso ragionamento che vale per i Blog). Il secondo motivo è che avrai più acquisti se avrai più articoli da vendere.

Un sondaggio ha verificato che quando la gente compra online, è propensa ad acquistare più articoli piuttosto che uno solo. Questo l’ ho verificato anche io sul mio negozio.

Quasi nessuno compra un solo articolo. Quasi tutti ne comprano due o più (compresi anche quelli gratuiti). Così capita spesso che comprano due ebook e due videocorsi gratuiti.

Il perché la gente tende a comprare più articoli non è molto chiaro ma io un’ idea me la sono fatta. Molto probabilmente la gente si fissa un budget da spendere (che quasi sempre equivale a cifra tonda 10 euro 20, 40, 50 ecc..). Se per esempio un utente si pone un budget di 20 euro, molto probabilmente acquisterà articoli da quel negozio finché non arriva a 20 euro! Se ha comprato un tuo Ebook ed è arrivato a 15 euro, probabilmente sarà in cerca di qualche altro articolo dal valore più o meno di 5 euro per arrivare alla sua cifra prestabilita.

Perciò, da questo dato, un mio consiglio è quello di vendere molti prodotti a diversi prezzi, in modo tale da poter effettuare molte combinazioni tra i prodotti.

I tuoi migliori prodotti andranno messi in vetrina (homepage) e metti sempre in saldo ogni tanto un tuo prodotto per incentivarne l’ acquisto. Il saldo deve essere vertiginoso, in questo modo farai capire che è un occasione da non perdere!

Per fidelizzare ulteriormente i tuoi utenti, puoi fornire dei coupon a tutti i tuoi utenti iscritti al tuo sito (tramite feed o fan box di facebook) che valgono magari 5 euro l’uno. In questo modo darai questo ” buono sconto ” che li farà sentire in dovere di acquistare qualcosa per non ” sprecarlo “.

Per fare pubblicità ai tuoi nuovi prodotti usciti sul tuo negozio, non devi usare delle landing page.  Non devi usare quindi queste pagine di vendita dove parli in maniera formale, convincendo gli utenti ad acquistare il tuo prodotto a fondo pagina. Queste servono se non hai un blog, se la gente non ti conosce e vuole capire chi sei. Ma se la gente sa già quanto vali perché ti segue quotidianamente, allora non c’è bisogno di una pagina acchiappa clienti.

Devi solo essere te stesso, essere onesto e leale, annunciando semplicemente con un post sul blog l’ arrivo del nuovo prodotto, come si intitola cosa contiene, ed eventualmente offrire un anteprima.

Cosa molto importante è il numero delle pagine (se è un ebook). La gente vuole sapere per filo e per segno cosa compra (soprattutto gli italiani che ricevono spesso molte fregature!!).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.